News Center

3x3 National teams 22.06.2019

3x3 World Cup - Day 2 Report

Dopo una meritata giornata di riposo le ragazze erano pronte ad affrontare Andorra e Francia per la seconda giornata di conpetizione. Malgrado la brutta notizia del forfait di Sarah Kershaw con la squadra ridotta a 3 giocatrici, Il team era determinato a fare tutto per conquistare la qualificazione ai quarti di finale, impresa difficile vista la situazione. Bisognava vincere le due partite! Ma motivato al massimo il terzetto svizzero ha affrontato queste due partite con grande fiducia e motivazione.

Si inizia contro Andorra, annunciata come leggermente inferiore, ma con l’assenza di Sarah Kershaw tutto era chiaramente riequilibrato. Inizio equilibrato con le squadre sul 4-3 dopo 3 minuti. La partita si ravviva con un canestro da 2 di Andorra seguito da 6 punti di fila delle svizzere che sono avanti per 10-7 a metà gara. Seconda parte sempre equilibrata con le nostre ragazze avanti 14-11 a due minuti dal termine. La fin de match était à nouveau un peu plus équilibrée même si l'écart était toujours de 3 points, en moyenne, en faveur de notre équipe nationale (11-14 avec deux minutes à jouer). Il match si decide dopo un instant-replay per una rimessa dubbia che gli arbitri assegnano ad Andorra, ma l’ottima difesa svizzera permette un recupero di palla e nell’azione successiva le nostre segnano un facile lay-up che da il là a un finale agevole con grande difesa e punteggio che si fissa sul 18-11 finale.

Si gioca quindi con la Francia, che poco prima aveva battuto l’Australia, la partita decisiva con le svizzere obbligate a vincere con almeno 3 punti di margine. Nei primi 5 minuti la Svizzera ha tenuto testa alle campionesse europee in carica (7-6 per la Francia a metà partita). Nella seconda parte, anche per la fatica accumulata per aver giocato in tre, la nostra squadra ha ceduto incassando uno 0-6 in due minuti. A 3 minuti dal termine la Francia era avanti per 13-6. Le nostre hanno cercato di reagire ma il finale di 20-10 ci condanna al l’eliminazione. L’avventura olandese finisce qui per la Svizzera, con tutti gli onori.

Non ci sono rimpianti per Marielle Giroud, Evita Herminjard, Marjana Milenkovic e Sarah Kershaw. Arrivate quest’anno con una squadra nuova, la Svizzera può tornare soddisfatta. La squadra finisce terza del gruppo dietro a Francia e Australia, con un bilancio di 2 vittorie e 2 sconfitte per un 11.mo posto finale.

Tanti complimenti alle quattro giocatrici per il loro impegno e la loro professionalità durante tutta la competizione e tanto di cappello per il grande spirito dimostrato fino alla fine.

Questo ti potrebbe interessare

Main partners
Official partners
Official suppliers
Media partners