Menu

News Center

SBL Cup Events Leagues SB League 14.03.2021

SBL Cup Men : I Lions de Genève vincono il titolo per la quarta volta

Dopo il 2013, il 2015 e il 2019, i Lions de Genève vincono la loro quarta SBL Cup Men imponendosi in finale per 60 a 78 contro dei ticinesi che si sono completamente sciolti nell’ultimo quarto. I ginevrini sono a due titoli di distanza dai detentori del record del Fribourg Olympic, vincitori in sei riprese tra il 2007 e il 2010 e ancora nel 2018 e nel 2020. Seconda sconfitta in finale per dei ticinesi che dovranno ancora pazientare per festeggiare il loro primo titolo. Dopo un inizio di gara abbastanza equilibrato, i Lions sono riusciti a scavare un primo vantaggio con un parziale di 0 a 7, trovandosi davanti di 7 lunghezze all’ottavo minuto (12 a 19). Gli uomini di Robbi Gubitosa non hanno tardato a reagire grazie a due triple consecutive di Dusan Mladjan. 20 a 21 al termine di un primo quarto dove 21 punti su 41 totali sono arrivati dalla linea del tiro libero: 6 per i ticinesi e 15 per i ginevrini. L’incontro è rimasto equilibrato per tutto il secondo quarto, dove si è potuto intravedere un nervosismo non abituale da parte dei Lions, loro che si sono sempre dimostrati sereni dall’inizio della stagione. Dei ticinesi che non hanno sfruttato delle buone opportunità per accumulare un vantaggio consistente prima della pausa, mentre i Lions sono stati imprecisi allo scadere della seconda frazione mancando 4 tiri liberi consecutivi. 41 a 41 dopo 20 minuti di gioco. I ticinesi hanno condotto per tutto il terzo quarto, ma senza riuscire a staccare dei ginevrini che si sono aggrappati al risultato nonostante non fossero in gran fiducia. 56 a 53 all’inizio del money-time. Da questo momento in poi è cambiato tutto per i massagnesi, che hanno incassato un terribile parziale di 0 a 21 nello spazio di 7 minuti e vedendo cambiare il punteggio da 58 a 55 a 58 a 76. Non hanno trovato nessuna soluzione in fase offensiva contro dei ginevrini che hanno alzato nettamente la loro intensità. Spesso obbligati a cercare una conclusione al termine dei 24 secondi, i ticinesi hanno perso terreno mancando di lucidità, con un Eric Nottage che ha forzato molto senza successo. Hanno pagato caro gli sforzi del giorno prima contro dei Lions che non si sono piegati e che hanno trovato delle giocate provvidenziali con le loro riserve, come Jeremy Jaunin e Thomas Jurkovitz. Un Timothy Derksen ritrovato, autore di tutti i suoi 13 punti negli ultimi 11 minuti. Un’altra vittoria costruita sulle qualità difensive dei ginevrini. La differenza si è fatta a rimbalzo (47 contro 33) e ai tiri liberi (31 su 38 contro 13 su 20). I falli hanno anche pesato sul risultato finale. Per i Lions de Genève, ci ricorderemo dei 16 pts, 4 rbds, 3 ass di Donatas Sabeckis, che ha tenuto a galla la sua squadra nei primi 25 minuti di gioco, dei 10 pts, 4 rbds di Eric Adams, autore di due triple in momenti chiave, dei 13 pts, 7 rbds di Timothy Derksen, molto in mostra nel finale. Buona prova del duo di lunghi composto da Michel-Ofik Nzege, 10 pts, 8 rbds e Ive Ivanov, 11 pts, 8 rbds, 3 ass, quest’ultimo nominato MVP dell’incontro. Per la Spinelli Massagno, da segnalare i 19 pts, 3 rbds di Dusan Mladjan, arrivati tutti nel primo tempo. Buona prova nel primo tempo anche di Uros Slokar con 6 pts, 4 rbds, 3 ass al termine.

->Tutte le informazioni della partita

Stay
tuned!
Follow Us
Main partners
Official suppliers
Media partners
2021 © Swiss Basketball